Inail

COVID-19: INAIL, documento tecnico misure di contenimento del contagio nei luoghi di lavoro e strategie di prevenzione

FiDA Consulting vi informa che l’INAIL ha pubblicato il “Documento tecnico sulla possibile rimodulazione delle misure di contenimento del contagio da SARS-CoV-2 nei luoghi di lavoro e strategie di prevenzione” approvato dal Comitato Tecnico Scientifico (CTS).

La prima parte del documento riguarda la predisposizione di una metodologia innovativa di valutazione integrata del rischio, che tiene in considerazione il rischio di venire a contatto con fonti di contagio in occasione di lavoro, che può essere classificato secondo tre variabili: esposizione, prossimità e aggregazione.

La matrice di rischio porta a definire, per una grande quantità di attività, individuate con i codici ATECO, la classe di rischio corrispondente (basso/medio-basso/medio-altro/alto).

La seconda parte di focalizza su una serie di misure atte a prevenire e mitigare il rischio di contagio tra i lavoratori nella seconda fase, che vanno ad integrare il documento di valutazione dei rischi (DVR) .

Tali misure sono classificate in:

Misure organizzative

  • Gestione degli spazi di lavoro;
  • Organizzazione orari di lavoro.

Misure di prevenzione e protezione

  • Informazione e formazione
  • Misure igieniche e di sanificazione degli ambienti;
  • Utilizzo di mascherine e dispositivi di protezione individuali (DPI) per le vie respiratorie;
  • Sorveglianza sanitaria e tutela dei lavoratori fragili.

Misure specifiche per la prevenzione dell’attivazione di focolai epidemici.

 

Cliccando QUI è possibile scaricare il testo completo del Documento, dove troverete nel dettaglio le Misure e le tabella riassuntive delle classi di rischio e aggregazione sociale per ciascun codice ATECO.