logo_fida

COVID-19: Aggiornamento “Protocollo condiviso di regolazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del Virus negli ambienti di lavoro”

FiDa Consulting vi informa, in riferimento a quanto comunicatovi il 16 aprile scorso, che è stato integrato in data 24/04/2020 il “Protocollo condiviso di regolazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro”. 

(Clicca Qui per scaricarlo)

I punti 4 “Pulizia e sanificazione in azienda” e 7 “Gestione spazi comuni” del suddetto protocollo integrato, prevedono che, qualora si debbano affidare servizi di pulizia e sanificazione dei luoghi di lavoro a imprese esterne, il Datore di Lavoro, in qualità di soggetto appaltante, dovrà verificarne:

  • l’idoneità tecnico professionale ai sensi dell’art. 26 del D.Lgs. 81/08,
  • la presenza dei requisiti morali e tecnico professionali specifici per le attività di sanificazione previsti da D.M. 274/97 (i cui estremi sono ricavabili dalla visura camerale),

e richiedere il nominativo del preposto alla gestione tecnica.

E’ opportuno specificare che la Lg. 25/01/1997 n. 82 definisce:

  • attività di pulizia, il complesso delle operazioni atte a rimuovere polveri, materiali non desiderati o sporcizia da superfici, oggetti o aree di pertinenza;
  • attività di disinfezione, i procedimenti e le operazioni atte a rendere sani determinati ambienti confinati e aree di pertinenza, mediante la distruzione o inattivazione di microorganismi patogeni;
  • attività di sanificazione, il complesso dei procedimenti atti rendere sani determinati ambienti mediante l’attività di pulizia e/o disinfezione e/o disinfestazione ovvero mediante il controllo e il miglioramento delle condizioni del microclima per quanto riguarda la temperatura, l’umidità e la ventilazione.

Viene, inoltre, fornita una chiara distinzione tra “pulizia e sanificazione ordinaria” degli ambienti, da assicurare in ogni circostanza, e “pulizia e sanificazione straordinaria”, quale specifico intervento a cui ricorrere in presenza di contagio da Covid-19 sul posto di lavoro, regolato secondo la Circolare n. 5443 del 22/02/2020 del Ministero della Salute.

 

Con l’occasione, Vi ricordiamo che FiDa Consulting, a partire dalle linee-guida del predetto Protocollo, è in grado di sviluppare Protocolli di Sicurezza Aziendale adeguati alle specificità aziendali, tali da garantire livelli massimi di tutela delle proprie maestranze, evitando di incorrere nelle sanzioni previste dal D.Lgs. 81/2008.

Vi invitiamo, pertanto, a contattarci per ulteriori e più dettagliate informazioni, nonché per individuare la migliore offerta in risposta alle vostre esigenze.